0004 Repertorio

CORTE DI CASSAZIONE; Sezioni Unite Penali; 9 luglio 2015 n. 29316

STUPEFACENTI – DETENZIONE E SPACCIO – SISTEMA TABELLARE – DECLARATORIA DI INCOSTITUZIONALITÀ DELLA LEGGE FINI-GIOVANARDI – SOSTANZE STUPEFACENTI INSERITE NELLE TABELLE DELLE SOSTANZE VIETATE SOTTO LA VIGENZA DELLA LEGGE DICHIARATA INCOSTITUZIONALE – DISCIPLINA SOPRAVVENUTA – FATTI COMMESSI IN PRECEDENZA – PUNIBILITÀ – ESCLUSIONE – art. 25 Cost.; artt. 13, 14, 73 d.p.r. 309/90; art. 2 c.p.

A seguito della dichiarazione di incostituzionalità degli articoli 4-bis e 4-viciester del decreto legge 30 dicembre 2005 n. 272, come convertito con modificazioni dalla legge 21 febbraio 2006 n. 49, pronunciata dalla Corte costituzionale con la sentenza n. 32 del 2014, deve escludersi la rilevanza penale delle condotte che, poste in essere a partire dall’entrata in vigore di detta legge e fino all’entrata in vigore del decreto legge 21 marzo 2014 n. 36, abbiano avuto a oggetto sostanze stupefacenti incluse nelle tabelle solo successivamente all’entrata in vigore del Dpr 9 ottobre 1990 n. 309 nel testo novellato dalla richiamata legge n. 49 del 2006 (questione relativa alla sostanza nandrolone).

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi