0004 Repertorio

TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE Emilia Romagna; sede di Parma; 29 giugno 2015 n. 203

ESPROPRIAZIONI – OCCUPAZIONE E IRREVERSIBILE TRASFORMAZIONE DEL SUOLO – ABLAZIONE EX ARTICOLO 42-BIS DEL DPR 327/2001 – INDENNIZZO DA ATTO LECITO – GIURISDIZIONE DEL GIUDICE ORDINARIO

A seguito della sentenza della Corte costituzione 30 aprile 2015 n. 71 – che ha qualificato l’istituto dell’acquisizione sanante quale esercizio della funzione amministrativa ritenuta meritevole di tutela privilegiata in funzione degli scopi di pubblica utilità perseguiti – le controversie concernenti l’indennizzo previsto per l’ablazione disposta ai sensi dell’articolo 42-bis del Dpr n. 327, devono ritenersi attribuite alla giurisdizione del giudice ordinario. Il ristoro di cui all’articolo 42-bis del Dpr 327/2001 deve, conseguentemente, qualificarsi quale obbligazione da atto lecito.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi