0004 Repertorio

CORTE DI CASSAZIONE; Sezione I Civile; 22 luglio 2015 n. 15360

DIRITTO ALL’IMMAGINE – DIFFUSIONE DELLA IMMAGINE PER FINALITÀ INFORMATIVE A MEZZO DELLA TELEVISIONE – CONDIZIONI DI LEGITTIMITÀ

La legittimità della diffusione per finalità informative televisive dell’immagine di una persona presuppone non solo un interesse pubblico alla conoscenza dei fatti ma anche la specifica riferibilità dell’informazione all’attività svolta dalla persona nel contesto della problematica di carattere generale trattata e, quindi, sull’effettiva necessità della rivelazione della sua identità ai fini della completezza della notizia.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi