0004 Repertorio

CONSIGLIO DI STATO; Sezione III; 17 febbraio 2015 n. 810

AUTORITÀ DI GARANZIA – AUTORITÀ PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI – IN GENERE – COSTI RELATIVI ALL’ATTIVITÀ ISTITUZIONALMENTE SVOLTA – ACCOLLO PER INTERO SUGLI OPERATORI DEL SETTORE, QUALI CHE SIANO I SERVIZI SVOLTI – ILLEGITTIMITÀ – RATIO

Non si possono accollare indistintamente sugli operatori del settore delle comunicazioni elettroniche tutti i costi inerenti alle diverse attività istituzionalmente affidate all’Agcom, che sono comprensive anche di attività che non riguardano il mercato delle comunicazioni elettroniche, ma quelli (diversi) della televisione, della radiodiffusione, dell’editoria e dei servizi postali; di conseguenza, è da escludere che i contributi degli operatori del settore delle comunicazioni elettroniche possano essere estesi alla copertura di costi di attività diverse le quali, in difetto d’un serio, razionale e proporzionato dato normativo di rango primario, non possono essere ricondotte a fattispecie differenti secondo un’analogia dubbia, specie se il comparto considerato non abbisogni o non sia coperto da ragioni di regolazione ex ante.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi