INCOMPATIBILITÀ TRA TENTATIVO E DOLO EVENTUALE

La Suprema Corte con la pronuncia 13 aprile 2012, n. 14.034, ribadisce l’incompatibilità tra tentativo e dolo eventuale, ricorrendo peraltro alla discutibile nozione di dolo alternativo.

Il tentato omicidio è incompatibile con il dolo eventuale, occorrendo quantomeno il dolo alternativo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>