INCOMPATIBILITÀ TRA TENTATIVO E DOLO EVENTUALE

La Suprema Corte con la pronuncia 13 aprile 2012, n. 14.034, ribadisce l’incompatibilità tra tentativo e dolo eventuale, ricorrendo peraltro alla discutibile nozione di dolo alternativo.

Il tentato omicidio è incompatibile con il dolo eventuale, occorrendo quantomeno il dolo alternativo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi